venerdì 22 agosto 2008

e se ti capita di fermarti un attimo...

a volte in un viaggio ti capita di fermarti, di riflette su quanto vissuto fino al momento.
in quel momento nascono i ricordi, non sono niente fino a quando non ti fermi e non li crei. Momenti vissuti, dimenticati fino a poco prima, diventano come per magia profumi, colori e sensazioni del passato... diventano ricordi...
ora se ti fermi ad ascoltare quei ricordi non importa quando lungo sarà ancora il viaggio, importa quanti ricordi, quante emozioni ti crea.
Li tra sensazioni che provi a cancellare, colori e stati d'animo innocui che non ti creano niente, ci sono i momenti indelebili. Quelli che non ti accorgi sul momento e che non sono i primi a tornarti in mente. Sono quelli impossibile da scordare, forse così belli che per ritrovarli ci devi pensare con attenzione, stanno sopra gli altri, non si possono mischiare alle comuni sensazioni. Sono quelli dei brividi.

Sono proprio questi ricordi che ti fanno pensare a quanto hai fatto fino al momento e a quanto potrai ancora fare...
Nella speranza di vivere sempre più momenti comuni che se ti fermi un attimo si trasformeranno in ricordo indelebili.

(Hitch non credeva nell'amore, ma forse non si era mai fermato a riflettere)

Ste